domenica 25 settembre 2016

Medicina democratica al convegno internazionale "Come ridurre i rischi di disastri sanitari-ambientali ed economici nel mondo mediterraneo".

28-30 settembre a Genova, Palazzo San Giorgio. Tra i relatori Lino Balza: "Da Seveso a Spinetta Marengo: quali differenze".
Clicca qui il programma dei lavori.

A Firenze il Direttivo di Medicina Democratica Movimento di lotta per la salute.

Clicca qui l'ordine del giorno.

Ma Solvay di Spinetta Marengo non c'entra niente con cromo esavalente e solventi nella falda sotto Fabbricazioni Nucleari di Bosco Marengo?

I due siti distano 8 chilometri l'uno dall'altro in linea di falda.
Clicca qui La Stampa "Cromo e veleni nella falda sotto FN di Bosco. Scoperti durante lo smantellamento. Caccia a chi ha inquinato"

Per il compleanno di Silvio Berlusconi.

Se clicchi sull'immagine, puoi scegliere quali ritieni siamo i momenti più salienti che hanno celebrato il suoi primi 80 anni.

Il Comune di Tortona prepara l'attacco all'accattonaggio molesto.

La Commissione sicurezza mentre sghignazza di se stessa. 
E' il titolo de Il Piccolo. "L'attacco", visto che chiedere l'elemosina non è illegale, sarebbe sferrato a colpi di contravvenzioni (illegali) dei vigili ai mendicanti senza soldi e/o agli elemosinieri che hanno frainteso il precetto evangelico. Sul termine "molesto" la Commissione ci sta studiando. Possiamo suggerire la definizione per negazione: "non molesto": "Si considera 'non molesto' l'accattonaggio svolto in luogo appartato, in silenzio, inginocchiato sui ceci e con lo sguardo rivolto a terra". Guai a farsi accompagnare da cani, che stanno molto meglio in canile, semmai farsi controllare da un animalista.

Il sindaco di Sezzadio è come don Abbondio: se il coraggio non ce l'hai, non te lo puoi dare.

Troppo forte il richiamo della foresta del proprio partito (PD). Clicca qui il comunicato dei Comitati di base della Valbormida dopo l'assemblea di Sezzadio.
I libri "Ambiente Delitto Perfetto" messi a disposizione dalla Sezione hanno fruttato altre 165 euro interamente devoluti ai Comitati.
Clicca qui Giampiero Carbone "Nuova discarica a Sezzadio? Non siamo una pattumiera. In paese già altre due progetti sui rifiuti"

Sostieni la campagna per l'uscita dell'Italia dalla NATO, per un’Italia neutrale.

Attuare l'articolo 11 della Costituzione. Ad una alleanza a comando USA, che non è difensiva bensì impegnata in guerre in tutto il mondo magari sotto il pretesto di "interventi umanitari", l'Italia destina alla spesa militare 72 milioni di euro al giorno (in estensione a 100), sottratte alle spese sociali.
Clicca qui.

Cassazione: la tutela della salute è un bene primario anche per il cittadino straniero.

Dunque è impedita l’espulsione se dal provvedimento potrebbe subire un irreparabile pregiudizio alla salute. (continua...)

Giornata Mondiale del Sordo.

Una festa per mostrare a tutti l’identità e l’orgoglio delle persone sorde e chiederne una reale inclusione sociale. (continua...)

venerdì 23 settembre 2016

Fermare la strage di Stato e la devastazione della Sardegna.

La lotta avviata nel 1999 dal comitato antimilitarista Gettiamo le Basi, dalle famiglie sarde di militari e dalle associazioni nazionali di tutela dei militari, chiede: Sospensione delle attività dei poligoni dove si sono registrate le patologie di guerra. Evacuazione dei militari esposti alla contaminazione dei poligoni di Teulada, Decimomanno-Capo Frasca, Quirra . Ripristino ambientale, bonifica seria e credibile delle aree contaminate a terra e a mare. Risarcimento alle famiglie degli uccisi, ai malati, agli esposti, Risarcimento del danno inferto all’isola. Annichilimento, ripudio della guerra e delle sue basi illegalmente concentrate in Sardegna in misura iniqua;. Impiego delle risorse a fini di pace. Clicca qui il comunicato del Comitato sardo Gettiamo le Basi

Soccorrere tutti significa soccorrere meglio.

Una riflessione del Direttore centrale per l’Emergenza e il Soccorso nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. (continua...)

giovedì 22 settembre 2016

Di lavoro si muore, mentre i sindacati vanno in crociera.

Dopo le recenti tragedie, i metalmeccanici hanno dichiarato un'ora di sciopero contro le morti sul lavoro: oltre mille morti l'anno e migliaia di invalidi. I sindacati confederali neppure un minuto. Intanto Raffaele Bonanni, ex segretario CISL, è andato in pensione con 336.000 euro l'anno, anche grazie a trucchetti con gli scatti di anzianità. Stesso scherzetto fatto da Guglielmo Epifani, ex segretario CGIL. Intanto i sindacalisti UIL vanno in crociera extralusso... a discutere blocchi contrattuali e politiche previdenziali.
Clicca qui Salvatore Cannavò su Il Fatto.

2.000 razzisti a Novi Ligure, su 30.000.

Firmano per chiedere al sindaco di dare la caccia a chi chiede l'elemosina. Come se chiedere l'elemosina fosse illegale. Promotori i negozianti: clicca qui l'elenco dei negozi da non frequentare. Anche a Tortona i questuanti deturperebbero il decoro cittadino: allo studio "rimedi nuovi": manganelli, olio di ricino? Il altre città, civili, i negozianti offrono ai poveri pane e altri generi alimentari in scadenza.
Clicca qui La Stampa "Due città contro questuanti. Allo studio iniziative per affrontare il fenomeno"

No Tav: notificati a Nicoletta Dosio i domiciliari.

Il provvedimento è stato notificato stamattina. Definisce la mancata obbedienza alle misure cautelari "ribellione giusta e doverosa"
Clicca qui Nicoletta Dosio "Trent'anni di lotta meriterebbero una medaglia, non imposizioni e restrizioni"
Clicca qui Notav.info "Notificati a Nicoletta Dosio i domiciliari"
Clicca qui La Repubblica "Non rispetta l'obbligo di firma la pasionaria No Tav ai domiciliari"

XIV Rapporto Nazionale su sicurezza, qualità e accessibilità a scuola.

Troppi edifici scolastici insicuri e poco accessibili. E gli studenti con disabilità? (continua...)

“Fiorisce” con i ciclamini l’informazione sulla sclerosi sistemica.

Più di cento piazze in tutta Italia anche per raccogliere fondi per la ricerca. (continua...)

“Dislessia Amica” nelle scuole.

Tutte le scuole statali e non statali possono registrarsi al progetto formativo gratuito “Dislessia Amica” per gli alunni (due milioni) con disturbi specifici di apprendimento (dislessia, disortografia, disgrafia, discalculia). (continua...)

Recensione di Moni Ovadia al libro Amianto: morti di "progresso".

Il Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio invita alla lettura del loro libro.

Assemblea nazionale dei Movimenti per la mobilitazione sul Referendum costituzionale.

Parte il NO TAV TOUR per decidere insieme le prossime tappe per affermare il NO nella consultazione a difesa della Costituzione.
Clicca qui il comunicato NoTav.

La Regione in soccorso a Riccoboni Grassano e Provincia contro la Valle Bormida.

Continuano ad essere tutelati gli interessi ed i guadagni dei privati a scapito della preziosa falda acquifera in un territorio ad alto rischio ambientale.
Clicca qui il comunicato stampa dei sindaci di Acqui Terme, Alice Bel Colle, Capriata d’Orba, Cassine, Castelnuovo Bormida, Castelspina, Cavatore ,Cremolino, Gamalero, Melazzo, Molare, Morsasco, Orsara, Bormida, Ricaldone, Rivalta Bormida, Sezzadio, Strevi, Terzo.
Clicca qui il tradimento dei sindaci di Bistagno, Grognardo, Visone, Spigno, Cartosio e Montechiaro.
Assemblea a Sezzadio giovedì 22 settembre.

Alessandria per Onesta Carpené.

ALESSANDRIA - TEATRO COMUNALE - SALA ADELIO FERRERO 23 settembre alle ore: 19.
IL TESORO NEL CAMPO PRESENTAZIONE DEL LIBRO SULLA VITA DI ONESTA CARPENE'. Un incontro tra le persone che hanno dato vita a trent’anni ininterrotti di cooperazione tra il territorio di Alessandria e la Cambogia, un raccordo e un racconto tra generazioni solidali. 

martedì 20 settembre 2016

La lista d'attesa è lunga mesi ma pagando la visita è domani.

Il ministero prevede 30 giorni per visite e 60 per esami diagnostici. Invece le liste di attesa sono quelle in tabella. Così 11 milioni di italiani rinunciano alle terapie a causa dei tempi lunghi e nell'impossibilità di pagare le visite private o in intramoenia. Così prevenzione e diagnosi tempestiva saltano. Salta il principio costituzionale di uguaglianza dei cittadini rispetto alla cura.

Perchè il Movimento Nonviolento non partecipa alla Marcia Perugia-Assisi 2016.

Secondo Mao Valpiana (clicca qui), perchè essa non affronta quanto di drammatico e disastroso
sta accadendo oggi in Siria, in Iraq, in Libia, in Afghanistan e in decine di altre zone del mondo,
con una comunità internazionale impotente o complice, dentro una nuova corsa agli armamenti.

Stretta repressiva contro i movimenti NoTav Terzo Valico.

Sentenza per il blocco di una trivella a Genova-Trasta. Clicca qui.

160 Comuni, Province e Regioni parteciperanno alla Marcia PerugiAssisi E il tuo Comune che fa?

160 sono i Comuni, le Province e le Regioni che hanno aderito alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità del prossimo 9 ottobre. Controlla se il tuo Comune è nella lista degli aderenti. Se non lo trovi, chiedi al Sindaco, agli assessori e consiglieri di aderire e partecipare insieme a te alla Marcia PerugiAssis
Clicca qui Flavio Lotti.

E' in rete il nuovo numero del periodico Lavoro e Salute.

Clicca qui il sommario del numero di settembre.

Master in Medicina Narrativa ad Alessandria.

Originale e curioso, insolito e affascinante innovativo e coraggioso, che unisce la Medicina e la Teoria della Letteratura, due discipline sempre vicine nella storia occidentale. Clicca qui.

Rifondare la Sanità, ripartendo dalla Costituzione.

Ripartire dall’articolo 32 della Costituzione, per rifondare il Servizio Sanitario Nazionale.
(continua...)

Assistenza ostetrica alle donne con disabilità.

Una tesi di laurea per cercare di capire dove gli operatori sanitari devono migliorare per offrire un’assistenza adeguata. (continua...)

venerdì 16 settembre 2016

Il "Piano del lavoro" della CGIL punta sulla "green economy".

Prevede l'assunzione di 600.000 persone per prevenzione antisismica e manutenzione del territorio, per aumento prestazioni di diagnostica sanitaria, per efficienza energetica, housing sociale, nuove cooperative, progetti didattici contro la dispersione scolastica ecc. Chi paga? Istituzione di una imposta progressiva sulle grandi ricchezze e vera lotta all'evasione fiscale. Insomma una politica economica che è il contrario del governo Renzi

Avremmo preferito che l'ex sindaco Fabbio fosse condannato per la nostra denuncia.

Riteniamo che i reati contro l'ambiente e la salute pubblica siano molto più gravi del punito reato di falso ideologico per il bilancio comunale falsificato. Il Gup di Alessandria ha invece evitato che fosse processato: clicca qui.

Granello di sabbia.

Il mensile di Attac. Clicca qui.

giovedì 15 settembre 2016

Le Iene mettono il naso sui cantieri del Tav Terzo Valico.

Primo sopralluogo ad Alessandria con gli attivisti NoTav. Altre visite in Liguria. A fine mese: servizio su Italia 1.

La grande stampa non ha dedicato un rigo alla buona novella della messa al bando delle armi nucleari.

La più importante conquista del pacifismo mondiale è in dirittura d'arrivo. Clicca qui

Il Diritto alla Salute è uno dei fondamenti della nostra Repubblica.

Non è un diritto minore, occasionale o residuale. Bisogna puntare a un ripensamento complessivo del Sistema Sanitario Nazionale. (continua...)

La prima Piattaforma Nazionale del Movimento di Autorappresentanti Italiani.

Iniziativa di respiro internazionale per rendere pienamente esigibile il diritto delle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale all’autodeterminazione e all’autorappresentanza. (continua...)

mercoledì 14 settembre 2016

La sindaca vende Alessandria al Cociv nonostante l’amianto.

Come dimostrano le foto, presso la cava Clara e Buona gestita dalla ditta Allara coinvolta all’interno dell’operazione Triangolo per traffico illecito di rifiuti che ha portato ad arresti, sequestri ed interdittive anche di personaggi legati alla ‘ndrangheta, i lavori sono incominciati e il cartello affisso al cancello è inequivocabile. Clicca qui NoTav Terzo Valico

La studentessa condannata per aver fatto ricerca antropologica sul movimento NO TAV "partecipando in modo moralmente attivo ad alcune azioni giudicate illegali".

E' in atto un pesante tentativo di isolamento e annichilimento dei movimenti antagonisti che propongono un modello alternativo e sostenibile di vita sul territorio. Perciò si deve parlare sempre di più di NO TAV in ambito accademico, senza cedere alle intimidazioni e alla repressione. Clicca qui un documento universitario a sostegno della libertà di espressione e ricerca scientifica.

Gli agricoltori assieme ai Comitati per la tutela delle acque.

Leggi la posizione della Cia di Alessandria sull'ipotesi di realizzazione della discarica nei pressi della falda acquifera di Sezzadio. Clicca qui!

Terza sagra itinerante della zucca.

La festa è un'occasione per riflettere sull'ambiente, sul territorio e sulle politiche sostenibili per la sua gestione: dall’offerta di cibi sani e prodotti con un’agricoltura buona per l’ambiente, dalla distribuzione dell'acqua pubblica, all'utilizzo dei materiali compostabili, alla riduzione dei rifiuti e alla loro raccolta differenziata. Clicca qui il Circolo Legambiente Val Lemme.

Buon primo giorno di scuola, ma all’insegna dell’inclusione.

L’accoglienza e l’inclusione, rispetto alla malattia, ma anche verso ogni tipo di differenza, possono essere preziose non solo per i bambini malati, ma per tutti quelli con cui si trovano a condividere l’ambiente scolastico. (continua...)

Ma i videogiochi sono accessibili alle persone con disabilità?

Sperimentazioni dedicate ad altrettanti adattamenti personalizzati. (continua...)

Dibattito.

La "Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte a Cuore Battente" contesta la legge.
Clicca qui

Tera e Aqua è in stampa.

Intanto lo puoi leggere on line. Clicca qui e ti appare Tera e Aqua (dal sito dell'ecoistituto).

Seconda Giornata Europea dei Risvegli col patrocinio del Parlamento Europeo.

Dedicata all'assistenza, riabilitazione e reinserimento di chi ha subìto traumi cerebrali o si è risvegliato dal coma. (continua...)

Quell'albergatore di Rimini che rifiuta l'ingresso ai cani guida.

E' stato multato dai Carabinieri (883 euro) per mancato rispetto della Legge, oltre a segnalarlo alla Procura della Repubblica. (continua...)

Secondo convegno del ciclo “Perkorsi - Le strade del Parkinson”.

Serie di incontri promossi dalla Confederazione Parkinson Italia, sorta di “tour nazionale” che attraverserà via via tutta la Penisola, voluto per fare emergere da una parte l’esperienza dei pazienti affetti dalla malattia di Parkinson, dei caregiver e delle associazioni di volontariato, dall’altra le “buone pratiche” nella gestione della terapia e della vita quotidiana, in un confronto aperto con medici, paramedici e rappresentanti delle Istituzioni socio-assistenziali (continua...)

domenica 11 settembre 2016

Come ridurre i rischi di disastri sanitari-ambientali ed economici nel mondo mediterraneo.

Progetto: Governo della Sicurezza e Insicurezze ignorate nell'area euromediterranea.
Convegno internazionale a Genova 28 - 29 - 30 settembre 2016.
Tra i relatori Lino Balza: "Da Seveso a Spinetta Marengo: quali differenze".
Clicca qui il programma dei lavori.

I procedimenti penali per i tumori professionali: Giustizia o Ingiustizia?

Convegno al SENATO DELLA REPUBBLICA venerdì 23 settembre 2016. Tra i relatori Barbara Tartaglione.

Clicca qui il programma dei lavori.

Dall'Eternit all'Eternot: l'oasi verde nei luoghi dell'amianto.

Al posto della fabbrica sepolta, a Casale Monferrato si inaugura un grande parco dopo 30 anni di bonifiche. Una maratona di iniziative per un giorno di memoria e di festa che sarà concluso con un concerto di Roberto Vecchioni. Casale è la città della riscossa ma pretende dallo Stato giustizia per le sue vittime e ricerca scientifica per battere il flagello del mesotelioma in tutta Italia.
Clicca qui Roberto Vecchioni "Cosa direi agli assassini dell'Eternit"
Clicca qui La Stampa "Dall’Eternit all’Eternot: a Casale Monferrato s’inaugura l’oasi verde nei luoghi dell’amianto".
Clicca qui La Repubblica "Casale, inaugurato Eternot il parco sorto sull'area dove sorgeva la fabbrica dell'amianto".
Clicca qui Il secolo XIX "Vecchioni e amici: concerto gratuito per continuare a sperare".
Clicca qui Notizie Tiscali "Un parco in luoghi amianto, ecco Eternot".
Clicca qui Wired.it "Nasce il parco EterNot: la rivincita di Casale Monferrato sull’amianto".
Clicca qui Casalenews "Inaugurato il Parco Eternot: dalla fabbrica della morte alla speranza della vita. Il ministro Orlando: Sentenze come quella della Cassazione non potranno più ripetersi".
Clicca qui Ansa "Oasi verde dove c'era Eternit. Orlando, ricordare per cambiare".

Cervelli inquinati: la penetrazione di nanoparticelle di magnetite nel cervello.

Rischio Alzheimer: emergono scoperte nel tessuto cerebrale di persone che vivono in aree inquinate. Ovunque si verificano combustioni ad altissime temperature vi è il rischio delle nanoparticelle.
Clicca qui Alessandro Marescotti: campagna nazionale per ottenere le BIOBANCHE: ognuno potrebbe sapere anche dopo anni e anni il tipo di inquinamento che è penetrato in lui dalla nascita e durante tutta la vita lavorativa. Uno strumento fondamentale anche per la prevenzione collettiva.

martedì 6 settembre 2016

Terza Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulla Distrofia Muscolare di Duchenne.

Il tema sarà la diagnosi precoce. (continua...)

Screening neonatale: la tempestività è quanto mai importante.

Per una reale entrata a regime dello screening neonatale allargato in riferimento alla Legge che ha reso obbligatoria la diagnosi precoce per le malattie metaboliche ereditarie in tutte le Regioni d’Italia.
(continua...)

La disabilità in un campo profughi

Del Malawi, dove vivono oltre 16.000 rifugiati, fuggiti dalle guerre, e circa due terzi delle famiglie sopravvivono al di sotto della linea di demarcazione della povertà. (continua...)

Atleti disabili? Disabili atleti? O altro ancora?

Quale parola d’ordine comune dei partecipanti alle imminenti Paralimpiadi di Rio de Janeiro .
(continua...)

lunedì 5 settembre 2016

Filosofia per la Nonviolenza come condotta di vita, di Mao Valpiana.

Clicca qui per l'ultimo numero della rivista "Azione non violenta"

Rifiutare l'albergo a persona non vedente accompagnata dal cane guida.

E' frutto dei pregiudizi e dell’ignoranza di troppi esercenti di locali pubblici che non rispettano le leggi. (continua...)

Si rischia di riaprire la stagione degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG).

Moltiplicando strutture sanitarie di tipo detentivo, “dedicate solo ai malati di mente”, si riprodurrebbe all’infinito la logica manicomiale. (continua...)

Quinta Conferenza Nazionale sulle Politiche della Disabilità.

Il tema centrale rimane la reale applicazione della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità in Italia (continua...)

Italiani, non è Charlie Hebbo che costruisce le vostre case, è la mafia.


lunedì 29 agosto 2016

Tumori alla mammella: tasso del 74,7 in Provincia contro il 58,2 del Piemonte.

Mortalità: 14,7 in Alessandria, 12,4 in regione. Puntando alla prevenzione primaria, il Comune di Tortona ha avviato una indagine ambientale per capire come intervenire sulle fonti di rischio sul territorio. Lo studio sull'incidenza dei tumori in relazione all'ambiente coinvolge l'Asl e l'Osservatorio Ambientale che si è costituito su proposta di Medicina democratica. L'Indagine epidemiologica dell'intera Fraschetta resta la nostra rivendicazione completa ma che finora non ha trovato Alessandria trainante come Comune capoluogo. Dopo la prevenzione primaria, la diagnosi precoce riesce a ridurre i casi di mortalità: Tortona ospita uno dei centri di eccellenza nazionali per la ricerca del tumore al seno.
Clicca qui Maria Teresa Marchese "Troppi tumori alla mammella. Una indagine epidemiologica. Tortona aderisce alla ricerca già avviata in Bassa Valle Scrivia".

sabato 27 agosto 2016

Medicina democratica sta con chi resiste in Valsusa, violando le imposizioni ingiuste del tribunale di Torino.

1.500 indagati in sei anni e mezzo, al ritmo di uno ogni due giorni. Le misure cautelari trasformate da alternativa in anticamera al carcere. Un'incredibile sequenza di diritti e garanzie violate, di prescrizioni vessatorie imputazioni fantasiose. Ma gli "indiani" No Tav resistono da 27 anni contrapponendo all'alta velocità l'alta felicità.
Clicca qui Livio Pepino "La legge della Valsusa".

Occhio a questi negozi di Novi Ligure da non frequentare.

Stanno raccogliendo firme contro chi chiede l'elemosina.

Di nuovo emergenza all'acquedotto di Novi Ligure.

L'acqua manca o esce color marrone. L'approvvigionamento dal torrente Scrivia è sempre a rischio. Gestione Acqua replica: non ci sono i soldi per sistemare la vecchia rete idrica e per le alternative del pozzo in Lomellina e l'interconnessione dei pozzi di Predosa.

Fraconalto, di nuovo inquinato il rio Traversa vicino al cantiere Tav Terzo valico.

Allertati carabinieri, Arpa e Asl. Tace la Procura sul precedente sversamento, troppo impegnata a tenere d'occhio gli attivisti NoTav 

Tra terrorismo e terremoto: dov’è la difesa?

Se ogni tre giorni spendiamo per la difesa militare più del budget annuo per la difesa antisismica del territorio, è giunto il momento di ridefinire culturalmente e politicamente il concetto di difesa, sottraendolo alla ricerca del nemico e al conseguente riduzionismo militarista che risucchia tutte le risorse. Un’altra difesa è possibile secondo la lettera e lo spirito della Costituzione, un nuovo sistema di difesa, articolato e complesso, che rompa il monopolio della difesa militare e liberi – finalmente – le risorse necessarie alla difesa della sicurezza delle persone, non affidandola più solo al buon cuore dei volontari, a disastro avvenuto. Clicca qui Pasquale Pugliese.

No tav terzo valico la lotta continua.


Il tav terzo valico non serve e il traffico nel porto di Genova lo dimostra.

Nel primo semestre del 2016 il traffico nel porto di Genova è calato del -2,9% e i container sono a quota + zero. Il porto ha movimentato complessivamente 25,3 milioni di tonnellate di merci, con una contrazione del -2,9% rispetto a 26,0 milioni di tonnellate nella prima metà dello scorso anno.Si è totalizzata una movimentazione di contenitori pari a 1.133.201 teu, con una variazione dello 0%.

Marcia PerugiAssisi. E il tuo comune che fa?

Controlla se il tuo Comune è nella lista degli aderenti. Se non lo trovi, chiedi al Sindaco (clicca qui), agli assessori e consiglieri di aderire e partecipare insieme a te alla Marcia PerugiAssisi. Clicca qui.

Più “falsi vedenti” che “falsi ciechi”!

Lo scandalo dei ciechi non riconosciuti è più vasto di quello dei presunti “falsi ciechi”. (continua...)

Obbligatorio lo screening neonatale allargato, ovvero la diagnosi precoce per le malattie metaboliche ereditarie.

Un test molto semplice, che permette di identificare precocemente circa 40 delle oltre 600 patologie genetiche metaboliche, migliorando la qualità della vita o addirittura evitando la morte precoce di centinaia di bambini. (continua...)

sabato 20 agosto 2016

In spiaggia vietare il burkini alle musulmane

e la tonaca alle cattoliche. Così sono tutti contenti i preti (maschi) islamisti e cristiani.

Il mesotelioma si porta via il presidente dell'associazione vittime amianto.

Si aggiunge alla lunga serie, così ingiusta che impegna tutti a proseguire la lotta con più forza per ottenere giustizia, bonifica, ricerca per le cure.
Clicca qui Silvana Mossano "Addio a Beppe Manfredi 'volto' della lotta all'amianto".

Marcello Palagi ricorda Luigi Mara.


Durante la lotta dell’Assemblea Permanente e del Comitato dei cittadini davanti alla Farmoplant di Massa Carrara dopo la fuoruscita di una nube contenente diossine nel 1984. Cicca qui

Impianto di riciclo carta a fianco di Santa Croce a Bosco Marengo.

Rischi di incendi per il complesso monumentale protetto dal FAI.
Clicca qui Giampiero Carbone "Allarme in paese. La cartiera vuole trattare i suoi rifiuti accanto al sito"

martedì 9 agosto 2016

Il governatore Cuomo dello stato di New York, ha distribuito ai residenti una scheda sui rischi del PFOA.

Gli scienziati l'hanno definita minimizzante. La sindaca Rita Rossa di Alessandria non ha fatto neppure questo per il sangue dei cittadini spinettesi, malgrado i nostri ripetuti solleciti a lei, all'ARPA e all'ASL.

Clicca qui l'articolo di Scott Waldman su Politico.com

domenica 7 agosto 2016

Mesotelioma, Alessandria si allea con gli istituti di ricerca.

Convenzioni con l'Istituto Mario Negri di Milano, l'Istituto scientifico romagnolo di Meldola e la Scuola di medicina dell'università Avogadro di Novara. Alessandria è uno dei tredici centri nazionali d'eccellenza per il tumore da amianto. Ma scarseggiano i fondi mentre sono 1.600 nuovi casi di mesotelioma l'anno in Italia, 230 in Piemonte, 50 a Casale Monferrato.
Clicca qui Silvana Mossano "Definito il progetto, ora si perseguono ipotesi di finanziamento".

Palenzona. La notizia che è "sfuggita" ai giornali locali.

La pubblichiamo noi, impenitenti colpevolisti del Premio Attila, tratta da il Fatto quotidiano: "Unicredit. Caso Palenzona, il tribunale conferma i sequestri di carte". Continua

Mamme in piazza per il dissenso, contro il carcere preventivo.

I nostri figli e le nostre figlie da molti mesi sono sottoposti a misure cautelari preventive molto dure. Non hanno rubato soldi pubblici, non hanno corrotto e non sono stati corrotti, non hanno cercato di trarre illeciti profitti personali, non hanno avvelenato l’aria con la polvere di amianto….”
Clicca qui per firmare la petizione

No Tav. Obbligo di dimora per la pericolosissima Nicoletta Dosio.

Che aveva deciso di non sottostare ad alcun tipo di misura restrittiva dichiarando “non accetto di far atto di sudditanza con la firma quotidiana, non accetterò di trasformare i luoghi della mia vita in obbligo di residenza né la mia casa in prigione; non sarò la carceriera di me stessa “.

Questo procedimento si riferisce alla manifestazione del 28 giugno 2015 in cui migliaia di persone di tutte le età sfilarono per le vie di Chiomonte ed Exilles provando a raggiungere il cantiere della devastazione. Questa operazione giudiziaria vede coinvolti, oltre a Nicoletta, molti altri attivisti che sono ad oggi ancora obbligati a presentarsi per le firme quotidiane o agli arresti domiciliari. Alcuni di loro tra cui Luca e Giuliano, sottoposti agli arresti domiciliari, sin da subito hanno preso la decisione di non rispettare le limitazioni della propria libertà imposte dalla procura torinese e per questo motivo al momento i due ragazzi si trovano presso il carcere delle Vallette….”



La Dichiarazione finale del 6° Forum contro le Grandi opere inutili.

 
Il prossimo appuntamento internazionale è per il 26 ottobre quando sarà consegnata alle istituzioni europee, a Strasburgo, la sentenza del Tribunale Permanente dei Popoli.
Clicca qui il documento e gli altri appuntamenti.

Libia. Resistiamo alla guerra. Non lasciamoci coinvolgere! Fermiamola.

Dicono che stanno combattendo lo stato islamico, invece, come ha denunciato nei giorni scorsi anche papa Francesco, la terza guerra mondiale è in corso: una guerra a pezzi combattuta per interessi, per i soldi, per le risorse della natura, per il dominio dei popoli.
Clicca qui il Comitato promotore Marcia PerugiAssisi.
Clicca qui Alex Zanotelli su il Fatto "Su Sirte basta bugie. E basta guerre. Appello al risveglio pacifista".

lunedì 1 agosto 2016

Violente accuse nei confronti della presidente della Provincia Rita Rossa e del PD.

La sindaco di Alessandria è accusata dai Comitati di Base della Valle Bormida (clicca qui) di "portare avanti gli interessi del suo datore di lavoro occulto, spalleggiata dal PD locale, con la fretta dovuta alle prossime elezioni alessandrine in cui al PD e a Rita Rossa verrà riservato un giusto e metaforico calcio nel culo che farà vacillare le certezze dell’inquisita Riccoboni di trovare sponde sicure alle quali appoggiarsi". I Comitati parlano di "patto criminale siglato sulla pelle dei cittadini e sulla nostra acqua". Gli avvocati sono al lavoro.

Basta violenze! Il Cairo, Bagdad, Aleppo, Dacca, Nizza, Fermo, Istanbul, Gerusalemme, Andria, Giuba, Varese, San Teodoro, Baton Rouge,..

Dobbiamo reagire! Ogni giorno, atti di guerra e di terrorismo, violenze contro le donne, violenze in famiglia e nelle nostre città, atti di razzismo, di intolleranza, di bullismo, cyberbullismo e omofobia contro gli immigrati, le persone con disabilità. Dietro a queste violenze ci sono molte cause e molte responsabilità. Ciascuno di noi faccia i conti con le proprie responsabilità. Aiutaci ad aprire un grande dialogo sulla violenza e le tante guerre che continuano a terrorizzare il mondo, su come fare a fermarle, come impedirne di nuove, come soccorrere e proteggere le vittime. Il 9 ottobre 2016 organizziamo assieme una grande Marcia della Pace e della Fraternità. Da Perugia ad Assisi. Invia subito la tua adesione al Comitato promotore Marcia PerugiAssisi Tel. 075/5736890 - cell. 335.6590356 - fax 075/5739337 - email segreteria@perlapace.it
www.perlapace.it

Osservatorio ambientale della Fraschetta e Indagine epidemiologica sono le storiche rivendicazioni di Medicina democratica che i Comuni criminalmente non stanno realizzando.

L'unico Comune che si sta muovendo è Tortona (clicca qui). Alessandria ha annunciato una mini indagine epidemiologica di cui si sono perse le tracce. A pensare che avevamo indicato il capoluogo quale coordinatore di tutti gli altri Sindaci della Fraschetta. Questi Sindaci a loro volta non hanno neppure provveduto a fornire alle loro popolazioni il Referto epidemiologico da noi ufficialmente rivendicato. Eppure il processo Solvay ha ultimamente celebrato il disastro ambientale di Spinetta Marengo, che continuerà per responsabilità politiche a mietere morti e ammalati.
Se vai sul nostro blog http://medicinademocraticaalessandria.blogspot.it puoi approfondire le informazioni nella sezione "Argomenti": sull'Osservatorio trovi 32 recenti post e sull'Indagine 23, su Solvay 268 ecc.

martedì 26 luglio 2016

Due posizioni antitetiche di Medicina democratica per l'Appello Solvay.

  
La posizione della Sezione dovrebbe, avrebbe dovuto, essere la determinante in quanto è la Sezione, non altri, che sul territorio per 40 anni, pagando salati prezzi personali, ha condotto le lotte denunciando ripetutamente gli inquinamenti e le vittime degli inquinamenti, a cominciare dall’avvelenamento doloso delle falde, e proponendo invano agli Enti locali gli strumenti per contrastarli ed eliminarli, tramite l’Osservatorio ambientale della Fraschetta. L’approdo del processo in Corte di Assise non è stato altro che un risultato delle lotte della Sezione di Alessandria, non di altri. Perciò la Sezione ritiene di essere l’unica ad avere legittimo titolo storico a pronunciarsi sul merito della sciagurata sentenza di primo grado e sull’appello. Non ha purtroppo la Sezione titolo giuridico per impugnare la sentenza, il quale compete al presidente che invece non farà opposizione. Lino Balza, in quanto parte lesa, ha titolo di esercitare il ricorso, e infatti lo farà, revocando il mandato all’avv. Laura Mara. Ad Alessandria, e non solo, Lino Balza è pur sempre l’identificazione quarantennale di Medicina democratica e tale resterà: speriamo sia sufficiente a salvaguardare l’immagine e la prospettiva dell’Associazione. (continua)

Non vale la "delega" per De Benedetti (Olivetti) ma per Cogliati (Solvay) sì.

Carlo Cogliati, amministratore di Ausimont-Solvay è stato assolto dal Tribunale di Alessandria perchè avrebbe delegato le responsabilità ai suoi sottoposti per il disastro ambientale di Spinetta Marengo. Carlo De Benedetti, amministratore di Olivetti, invece è stato condannato dal Tribunale di Ivrea che non ha considerato valida la solita balla scaricabarile di tutti gli imputati eccellenti. La Procura di Alessandria ha fatto ricorso in Appello contro l'ingiusta sentenza della Corte di Assise che assolve anche i magnati belgi, non riconosce risarcimenti per l'ambiente, i morti e gli ammalati, nè la bonifica.
Intanto a Ivrea si apre un nuovo filone di inchiesta per altre vittime della mancata bonifica. Invece ad Alessandria non decolla il secondo processo per le morti e gli ammalati per l'inquinamento atmosferico dello stabilimento spinettese.

Clicca qui il Dispositivo della sentenza
Clicca qui Giampiero Maggio "Amianto Olivetti, 5 anni a De Benedetti. Condannato anche Corrado Passera. Risarcimenti per due milioni di euro."
Clicca qui La Stampa "I parenti delle vittime: si riaprono le nostre ferite" .
Clicca qui Giampiero Maggio "Amianto all'Olivetti, si apre un nuovo filone d'inchiesta. 18 indagati"

Il nuovo processo Eternit può continuare: ha deciso la Corte Costituzionale.

Il primo processo si era concluso con la scandalosa sentenza assolutoria di prescrizione della Corte di Cassazione che aveva ribaltato le sentenze dei due gradi di giudizio favorevoli alle oltre 3.000 vittime riconosciute del diritto al risarcimento.
Clicca qui il giudizio di Raffaele Guariniello "Decisione straordinaria. Si riaccende la speranza. Un precedente per altri processi".
Clicca qui Silvana Mossano "La consulta riapre il caso Eternit bis". Possibile processare l'ex amministratore delegato Schmidheiny".
Clicca qui La Stampa "Le tappe della vicenda"
Clicca qui La Stampa "Più chiaro di così? Processo Eternit Bis s'ha da fare, eccome"
Clicca qui la sentenza

I Comitati di base della Valle Bormida vincono la prima battaglia. La guerra continua.

La Grassano ritira il progetto di rifiuti pericolosi a favore di uno "meno impattate" sulla falda acquifera.
Clicca qui il comunicato stampa

I Notav Terzo Valico si oppongono agli espropri.

Ennesime manifestazioni a Pozzolo Formigaro e Fraconalto.
Clicca qui Giampiero Carbone "Contesazione pacifica sul terreno di Pozzolo".

Preoccupante aumento delle denunce di infortuni sul lavoro.

Secondo gli ultimi dati prodotti dall’INAIL, sono 7.400 in più, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, gli infortuni sul lavoro denunciati nei primi cinque mesi del 2016. (continua...)

Presentato il Telefono Blu per l’autismo.

In occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo. (continua...)

martedì 19 luglio 2016

Terzo valico, 42 arresti per operazione Alchemia: “La ‘ndrangheta dietro i movimenti Si Tav”

http://notavterzovalico.info/2016/07/19/terzo-valico-42-arresti-per-operazione-alchemia-la-ndrangheta-dietro-i-movimenti-si-tav/
 
Altri particolari emergono: la holding 'ndrangheta operava nel movimento terra, nel turismo e dell'import-export, capace di finanziare campagne di stampa 'Sì Tav'. In cerca di affari in Liguria e Piemonte: 42 arresti e 40 milioni di beni sequestrati. Nella cupola parlamentari PDL. Gli affari degli imprenditori con cave e discariche. Appalti Coopsette e feste allegre con le ballerine brasiliane. Mentre i No Tav sono legnati dalla polizia e dalla magistratura perchè lottano contro una faraonica opera inutile e pericolosa: 37 chilometri di galleria dentro rocce amiantifere su un tracciato totale di 53 km, mentre esistono già 4 linee ferroviarie utilizzate al 30%. 

clicca qui Gaetano Mazzuca "I cantieri del Terzo valico nel mirino delle cosche".
clicca qui Ilario Lombardo "E in parlamento fioccano le inchieste sui politici".
clicca qui Il Fatto "Le mani della 'ndrangheta su Terzo Valico e Sì Tav".
clicca qui Antonello Caporale "Una 'grande perforazione' voluta da Mr. Lavori pubblici Incalza".
clicca qui Miriam Massone "In manette telefonista novese del boss, prestanome di Serravalle e manager con casa a Trisobbio"


lunedì 18 luglio 2016

Solvay, perchè in Appello revoco il mandato all' avvocato.

Processo in Appello per impugnazione della sentenza Solvay- Ausimont emessa dalla Corte di Assise di Alessandria.
<<Lino Balza: perchè in Appello revoco il mandato alla avvocato>>.
Conferenza stampa mercoledì 20 luglio ore 18,30 presso lo Studio legale Martinelli avv. Massimo, via Migliara 36 Alessandria.
Parteciperà Barbara Tartaglione, responsabile della Sezione provinciale di Medicina democratica.

Solvay, non c'è solo un processo in Appello a Torino ma anche uno a Milano.

Per stornare da sè l'accusa di dolo (avvelenamento doloso della falda) Solvay calunnia il Pubblico Ministero di associazione a delinquere e minaccia di deferirlo al Consiglio Superiore della Magistratura. Esauriente trattazione se vai a pagina 385 del libro "Ambiente Delitto Perfetto" o ne chiedi la spedizione a linobalzamedicinadem@gmail.com
Clicca qui un commento di Silvana Mossano "Quegli attacchi al PM al processo dei veleni".